Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+

Sergio Cofferati

Focus On

LIBRO VERDE SUI SERVIZI FINANZIARI AL DETTAGLIO: RAFFORZARE IL MERCATO INTERNO E TUTELARE I CONSUMATORI EUROPEI

A Strasburgo, durante l’ultima sessione plenaria del Parlamento europeo, si è discusso del Libro verde della Commissione Europea sui servizi finanziari al dettaglio. Nel mio intervento in aula ho sottolineato che il Parlamento Europeo richiede anzitutto alla Commissione di dare attuazione alla legislazione già adottata, perché applicare i patti sottoscritti è condizione imprescindibile per salvaguardare la credibilità delle istituzioni europee.

I Parlamentari hanno inoltre richiesto alla Commissione ulteriori importanti iniziative, incluse la proposta di creare il cosiddetto conto di risparmio dell’Unione europea e iniziative per incoraggiare gli investimenti sostenibili. Ho poi sottolineato due aspetti molto importanti relativi ai consumatori. Il primo riguarda l’informazione: una corretta informazione dà consapevolezza a chi deve utilizzare un servizio. Il consumatore può così scegliere quali azioni intraprendere e con quali soggetti per investire e valorizzare i propri risparmi. Il secondo tema è quello dei ricorsi: la possibilità di fare ricorso dà sicurezza a chi investe. Noi oggi soffriamo purtroppo di mancanza di consapevolezza ma anche di uno stato elevatissimo di insicurezza, quindi strumenti di ricorso efficaci sono necessari. Bisogna rafforzare il mercato interno e soprattutto i soggetti che dentro vi operano, che sono i consumatori. Per questo è importante dare attuazione alla legislazione già adottata e fare gli ulteriori passi necessari per tutelare efficacemente i consumatori europei.

L’intervento in aula di Sergio Cofferati.

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+